… Vino, terracotta e ceramica …


IL GUST’OTTO raccoglie gli articoli del week end prodotti per il quotidiano OTTOPAGINE: eventuali approfondimenti rispetto al testo originario saranno evidenziati con carattere differente.

L’articolo pubblicato è apparso nell’edizione di venerdì 20 luglio 2012.

Vino e arte, due parole che insieme disegnano scenari affascinanti … a volte!

Quando posso cerco di conciliare la mia passione per l’architettura con quella per il vino, per trasposizione quella per l’arte con quella per l’enogastronomia.

Architetto, troviamo una bella soluzione per il giardino, non la solita ceramica vietrese … si inventi qualcosa!

Quando un cliente la mette su questo piano la cosa si fa interessante e la mente opera.

Parto sempre presto quando voglio dalla giornata, anche utili esperienze “sensoriali”, quindi, faccio 2 telefonate, 1 al maestro cretaro locale ed 1 al mio “spacciatore” di prodotti eno.gastronomici.

I terreni di Ariano Irpino, abbondano di argille azzurre o scagliose, materia prima per la produzione di ceramiche; artigianato antico, mestiere tradizionale per oggetti dell’uso quotidiano che la cultura contadina esibiva, con orgoglio, nelle credenze e sui muri.

La cottura della terra crea uno dei contenitori più affascinanti per la produzione e la conservazione del vino: aria, acqua, terra e fuoco, 4 elementi che contribuiscono all’unione di forma e sostanza. Ceramica e vino sono nati insieme 5500 anni fa quando in Iran è stato ritrovato un vaso contenente il nettare degli dei; la pastorizia ha suggerito di utilizzare la forma della zampogna, solidificata, nel tempo, in anfora. Nel mondo del vino la qualità è sostanza, la ceramica, o terracotta, è materia dalla straordinaria capacità di isolamento termico e dalle speciali caratteristiche chimico fisico che hanno garantito la perfetta conservazione del prezioso liquido durante tutte le fasi di questa “antichissima filiera”.

Alcuni produttori, oggi, invocando una “nuova naturalità”, ricalcano le orme degli antichi Romani, che a loro volta avevano attinto suggerimenti dagli Etruschi e questi dai Greci. Proprio ad Ariano Irpino, da vigne vecchie di oltre 70 anni, con lieviti indigeni, Cantina Giardino produce il Clown Oenologue Campania Aglianico IGT, con omonimo vitigno in purezza, caldo di alcol, macerato per un anno in anfore di terracotta, maturato ed affinato per il secondo anno in legno ed in bottiglia per il terzo anno, prodotto in poche centinaia di bottiglie. Un vino particolarissimo, antico nella concezione, la cui pigiatura è fatta ancora con i piedi, non filtrato, quasi estremo nel suo profilo gusto-olfattivo.

Clown Oenologue Campania Aglianico IGT

A Napa Valley, in California, i winemakers stanno fermentando i loro vini in vasche di cemento a forma di uovo che sembrano aggiungere complessità e sfumature importanti al prodotto finale; per la permeabilità all’aria la materia di questo contenitore si colloca, in termini enologici, tra acciaio e legno e la particolare forma studiata aiuta i gas emessi a condensarsi meglio durante la fermentazione imprimendo al vino un movimento rotatorio naturale.

La Nasa ha studiato la fermentazione del vino a gravità zero in contenitori di zirconio-ceramica; «finalmente ho scoperto la formula della cocacola» ha esclamato uno dei piloti dello Shuttle dopo averlo assaggiato.

Mai spingersi troppo oltre per non trasformare i piccoli passi dell’antichità in un salto indietro dell’umanità, almeno quella dell’enogastronomia.

TJ Evans, winemaker del Domaine Carneros a Napa California, mostra un campione di Pinot Noir vinificato in bianco, fermentato in contenitore di cemento a forma di uovo … di Pasqua

… capasoni …

Advertisements

Informazioni su annitoabate

... sono un architetto ma anche un ricercatore e comunicatore del gusto ... della vita ...
Questa voce è stata pubblicata in abbinamenti cibo_vino, Degustare, Leggere & Scrivere. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...